Come progettare una cucina: disposizioni e modularità

disposizione cucina la tre erre milano bergamo min

Abbiamo scelto accuratamente insieme l’antina della tua cucina dedicando attenzione al materiale che ti soddisfa maggiormente, la finitura che desideri l’abbiamo abbinata al piano top valutando praticità e resistenza.
Sono state considerate tutte le tipologie e le funzioni degli elettrodomestici che ti faciliteranno a conservare e cucinare gli alimenti nonché ad ottimizzare il tuo tempo.
Hai toccato con mano tutti i materiali provando quelle sensazioni tattili che li contraddistinguono: la freddezza, il calore, la lucentezza, la ruvidità contrapposta all’uniformità.

Quando le percezioni si trasformano in emozioni allora è arrivato il momento di progettare e di trasformare le sensazioni in concretezza attraverso un'esplosione di creatività.
Ogni progettista vorrebbe soddisfare le esigenze estetiche e funzionali dando spazio ad accorgimenti e soluzioni di design, ma la progettazione non è solo il frutto delle nostre scelte e dei nostri desideri, non è solo ideazione ma calcolo razionale.

Lo spazio ha una dimensione e dei vincoli che vanno rispettati.
La presenza di almeno 3 metri lineari da poter sfruttare consente di inserire nella cucina tutti gli elementi indispensabili: frigorifero, lavello, lavastoviglie, piano cottura con forno e una cassettiera. 

Soprattutto nelle cucine più semplici e lineari bisogna rispettare delle semplici regole: la posizione degli scarichi dell’acqua è assolutamente vincolante, altrimenti sarai costretto a spostarli o a scegliere un piano top più profondo per dare vuoto tecnico utile a far passare le tubature verso il lavello.
Il consiglio che vogliamo darti quindi è di non sottovalutare questo aspetto; impianti idraulici ed elettrici, vanno realizzati dopo aver progettato la tua cucina.
Ma non solo, impianti di areazione ed eventuali controsoffittature devono essere il passo successivo ad una progettazione complessiva degli elementi caratterizzanti il progetto; da qui l’illuminazione del soffitto per l’ambiente e la zona pranzo, i punti luce per il piano lavoro e le prese di corrente per grandi e piccoli elettrodomestici o per la televisione.

Anche la presenza di porte scorrevoli potrebbe mettere in difficoltà nell’appendere i pensili della cucina.

Pavimenti e rivestimenti devono servire per far risaltare la tua cucina; non devi doverti “adeguare” a quelle che sono state le scelte di una progettazione strutturale e impiantistica sbagliata. 

dispsizione cucina1 la tre erre milano bergamo min

Se il locale dedito alla cucina consente di utilizzare più pareti, puoi spostare le colonne frigorifero e forno nella parte opposta. In questo modo avrai più spazio di lavoro preferibilmente tra il lavello e il piano cottura per avere una zona funzionale e pratica.

disposizione cucina2 la tre erre milano bergamo min

La possibilità di progettare una cucina ad angolo aumenta gli spazi contenitori e non solo, il lavello può essere scelto a due vasche, la cappa più grande dall'aspetto decisamente più gradevole o posizionata ad angolo.
Le colonne possono essere attrezzate a dispensa ma seguendo sempre la regola del loro posizionamento ad inizio o fine composizione, cercando di schermare il loro fianco finale, se rimanesse a vista, con elementi aperti meno impattanti.

Se le dimensioni della tua cucina sono importanti, le soluzioni progettuali diventano maggiori e l’inserimento di una penisola risulta una scelta esteticamente vincente.

disposizione cucine3 la tre erre milano bergamo min

Il piano top della cucina si estende perpendicolarmente per aumentare il piano lavoro o per contenere lavello e piano cottura, la posizione degli scarichi risulta a pavimento e la cappa ad isola va fissata a soffitto non tralasciando di considerare il passaggio dei fumi nella canna fumaria. In assenza di quest’ultima le cappe di ultima generazione montate sotto il piano top possono essere ottime soluzioni alternative.
La penisola di grandi dimensioni può fungere da zona pranzo o semplicemente snack con l’utilizzo di sgabelli.

disposizione cucina4 la tre erre milano bergamo min

Se le dimensioni della tua cucina sono rilevanti l’isola potrebbe diventare il fulcro della stanza.
L’isola, in quanto tale, non ha alcun collegamento con le basi ed è generalmente posta difronte alla parete attrezzata.

Le sue dimensioni devono essere equilibrate per inserirsi nell’ambiente creando un effetto leggero ma importante.
Come per la penisola, l'isola può essere attrezzata o meno con gli elettrodomestici, usata come piano lavoro o tavolo.

Nelle soluzioni più innovative i piani top possono scorrere per coprire il lavello e il piano cottura dando luogo ad un piano multifunzionale.

disposizione cucina5 la tre erre milano bergamo min

 

LA TRE ERRE S.R.L Via F. lli Bandiera 1, 20056 Trezzo sull'Adda (MI) 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Tel. 02 92005611

Seguici su:

 telefono02 92005611email iconaSCRIVICI:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 icona telefono02 92005611